Come pulire gli occhiali da vista e da sole

Come pulire gli occhiali da vista e da sole

La pulizia degli occhiali da vista e da sole può sembrare all’apparenza un’operazione semplice e senza particolari istruzioni da seguire, ma ci sono modi giusti e sbagliati per farla.  Il rischio di una procedura non corretta è quello di rovinare i tuoi occhiali in maniera irreversibile.

Chi è solito portare gli occhiali tende a evitare quella sensazione di vista annebbiata, causata da agenti esterni, che provoca sicuramente fastidio nell’utilizzo durante il lavoro o il tempo libero.

Spesso la tentazione è quella di pulire gli occhiali utilizzando i fazzoletti, le maniche delle camicie o delle magliette come sostituti immediati dei panni in microfibra. Questi rimedi però non sono la soluzione migliore perché possono lasciare particelle di polvere o sporco sulle lenti e, nei casi peggiori, provocare dei micrograffi.

Ecco alcuni pratici consigli per garantire una lunga durata ai tuoi occhiali!

Non utilizzare fazzoletti o magliette: usa il panno in microfibra

Per lenti pulite e senza graffi il panno in microfibra (solitamente in dotazione al momento dell’acquisto di un occhiale) è sicuramente la soluzione migliore in quanto pulisce senza aggredire le superfici. Questo deve essere conservato all’interno della scatola degli occhiali in modo da non venire a contatto con l’ambiente circostante.

I panni in microfibra sono disponibili anche in speciali varianti antiappannamento, molto utili per eliminare gli aloni che si creano sulle lenti durante l’inverno o nel momento in cui si indossa una mascherina.

Per utilizzi continuativi è possibile lavare il panno più volte in lavatrice ad una temperatura massima di 40° e senza ammorbidente, poiché il lavaggio apre nuovamente gli spazi tra le fibre permettendo al panno di effettuare una pulizia più profonda.

Usa l’acqua corrente o lo spray apposito

Molti portatori di occhiali puliscono le loro lenti sotto l’acqua corrente. Sicuramente tale procedura richiede un tempo maggiore rispetto all’utilizzo del solo panno in microfibra ma raggiunge comunque l’effetto desiderato.

Ti consigliamo di lavare i tuoi occhiali con acqua corrente o tiepida e mai ad una temperatura troppo alta o bassa altrimenti potresti danneggiare, se presente, il trattamento antiriflesso e anti-imbrattamento.

Ti basterà far scorrere un po’ d’acqua sugli occhiali, applicare con le dita una piccola quantità di sapone neutro o utilizzare dello spray detergente per lenti (anche sulla montatura) ed infine risciacquare per bene. Mentre i tuoi occhiali sono sotto l’acqua corrente, ricordati di pulire bene anche lo spazio che intercorre tra i naselli e le lenti perché, in questa zona, sono presenti sostanze che se lasciate per diverso tempo li possono rovinare.

Una volta terminato il lavaggio dovrai asciugare l’occhiale con un panno morbido apposito, scelta eccellente per la pulizia degli occhiali perché asciuga in modo efficace le lenti e la montatura.

Sono assolutamente da evitare la carta da cucina e la carta igienica inumidita poiché al contrario possono rovinare in maniera irreversibile i tuoi occhiali in quanto la cellulosa, contenuta nella carta, è corrosiva.

Accorgimenti e altri consigli utili per proteggere i nostri occhiali

Gli occhiali sono un oggetto importante della nostra vita e devono essere custoditi scrupolosamente all’interno di custodie atte ad assolvere al meglio la loro funzione di protezione.

Inoltre:

  • Se non hai una custodia a portata di mano, ti consigliamo di posizionarli in un luogo sicuro con le lenti rivolte verso l’alto;
  • È importante che gli occhiali non rimangano esposti a temperature elevate. Variazioni estreme di temperatura possono causare fessure superficiali dovute alle diverse strutture della lente di base e del trattamento;
  • La montatura va presa sempre con tutte e due le mani, sia per toglierli che per indossarli;
  • Importante anche pulire periodicamente la montatura e controllare le vitarelle laterali che con l’utilizzo tendono ad allentarsi (il consiglio è di andare dal nostro ottico di fiducia per avere la sicurezza di un aiuto competente);
  • Non utilizzare detergenti aggressivi o solventi perché corrodono la superficie degli occhiali.

Matteo Coletta

×

Ciao!

Come possiamo Aiutarti?

×